CORSO PROPEDEUTICO IN PARTENZA A GENNAIO

23 Nov CORSO PROPEDEUTICO IN PARTENZA A GENNAIO

CORSO DI TEATRO 
PROPEDEUTICO ALLA RECITAZIONE

Il corso si rivolge a tutti coloro che, pur desiderando avvicinarsi alla recitazione e alle tecniche dell’attore non possano, per varie ragioni, impegnarsi per l’intero Anno Accademico.
Un’esperienza che attraverso l’approfondimento personale e la relazione con gli altri e con lo spazio, abbia come fine l’emersione di una forma espressiva personale, ma regolata da tecniche proprie del linguaggio teatrale e dell’attore.
Le lezioni avranno per oggetto il lavoro sul corpo – voce, punto di partenza indispensabile che rappresenta la forma più evidente del nostro essere nel mondo, un corpo che abitiamo e che ci identifica, ma che troppo spesso rimane intorpidito e silenzioso.
Ampio spazio sarà riservato anche al gioco e all’improvvisazione, offrendo all’allievo l’opportunità di arricchire il proprio immaginario e di liberare la propria creatività.

Frequenza: mono settimanale
Durata: da gennaio a giugno
Giorni e orari: mercoledì 21-23 e venerdì 21-23

Per info e prenotazioni 
0266988993 oppure scuolagrock@mtmteatro.it

 

3 Commenti
  • Patrizia Poropat
    Pubblicato alle 22:36h, 14 dicembre Rispondi

    Desidero partecipare alla lezione di dizione del 16 dicembre

    • Pietro De Pascalis
      Pubblicato alle 01:50h, 15 dicembre Rispondi

      Ciao Patrizia, ti confermo la tua partecipazione alla lezione di dizione. Sarà sabato dalle 15 alle 16. Presentati 15 minuti prima. Staff Social.

  • mariangela ferrarini
    Pubblicato alle 17:56h, 27 dicembre Rispondi

    Io ho frequentato il corso di recitazione nell’anno accademico 95/96, la mia insegnante era Fernanda calati. Vorrei sapere se ci sono corsi diurni, magari di sabato perché essendo di Codogno (Lodi) di sera mi è impossibile. ..poi vorrei sapere se non fate corsi o stage di regia, mi interessa molto. Ho un’attestato di operatore al montaggio cinetelevisivo e di effetti grafici conseguito presso il cfta di Milano. ..grazie dell’attenzione Mary Ferrarini e. .buon anno! !

Commenta